• Tag Archives tisane
  • Come bruciare i grassi velocemente

    Molti di noi si ritrovano a combattere contro il nostro organismo che molte volte fa fatica a bruciare grassi: una buona tisana brucia grassi può essere molto utile in questi casi.Come prepararla ,è molto semplice basta seguire questi ingredienti:mezzo limone, una fettina di zenzero pezzettini, un cucchiaino di cannella,  200 ML di acqua.preparazione: metti  zenzero e  la cannella in una tazza di acqua in ebollizione . Spegne il fuoco, unisci il succo di mezzo limone e lascia riposare per cinque 10 minuti. filtra e servi dolcificando con un cucchiaino di miele bio. Questa  tisana è utile anche per favorire la diuresi e il controllo degli zuccheri nel sangue.

     f3170678-15ec-48dd-b3df-d83e67e87314



  • Rosmarino per chi soffre di digestione lenta

    Rosmarino oltre ad avere un buon profumo come spezia è consigliabile anche per alleviare il mal di testa .Per prima cosa procuratevi 30 grammi di foglie di rosmarino (va bene anche quello che trovate già confezionato al supermercato, anche se l’infuso sarà più profumato ed efficace se riuscirete a ottenere qualche rametto fresco di rosmarino spontaneo, magari preso dall’orto di un vicino!); lavatelo, prendete una pentola e portate ad ebollizione un litro d’acqua. A questo punto spegnete la fiamma, immergete nell’acqua bollente le foglie di rosmarino e coprite Trascorso il tempo necessario per l’infusione, filtrate il decotto così ottenuto e lasciatelo raffreddare un poco. Potrete conservarlo in frigo all’interno di una semplice bottiglia di plastica e berlo, intiepidendolo appena, ai primi sintomi del mal di testa. Per rendere il gusto più gradevole potete aggiungere, a vostra scelta, qualche cucchiaino di zucchero o di miele. Bevuto caldo per tre volte al giorno dopo i pasti, questo infuso svolge anche un’utile azione digestiva e rilassante.

     1081345_209247389278469_1432127548_n



  • Perdere peso facilmente con il Pompelmo

    È un albero sempreverde alto solitamente dai 5 ai 6 metri, ma può raggiungere i 13-15 metri. Le sue foglie sono di colore verde scuro, lunghe (oltre i 15 cm) e sottili. Produce fiori bianchi composti da quattro petali di 5 cm. Il frutto è giallo, di aspetto globoso di diametro di 10-15 cm ed è composto da spicchi incolori. È uno dei più grandi tra i frutti degli agrumi, secondo solo al pomelo, dato che può facilmente raggiungere i due kg di peso, nel qual caso però non viene consumato fresco, ma è destinato all’ industria conserviera per la produzione di succo. La buccia del pompelmo è abbondantemente foderata dalla massa spugnosa detta albedo che è però leggermente meno compatta di quella del limone. Per questo motivo il frutto non ha la consistenza del limone, nè l’elasticità dell’arancia, il che lo fa spesso sembrare ammaccato.Pompelmo e limone: diverse ricerche provano che mangiare metà pompelmo durante i pasti in una dieta di 12 settimane aiuta in media a dimagrire di 1,5 Kg in più. Questo perchè ha determinate proprietà che influiscono sull’ insulina abbassondone il livello e favorendo la perdita di peso. NOTA: se non in perfette condizioni fisiche  consultare il propio medico sugli effetti del  pompelmo.

    BENESSERE , SALUTE , FRUTTI , PIANTE , TISANE

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...